"Adozioni per tutti", cosa ne pensi?

"E’ allo studio una bozza di legge targata PD che estende le adozioni, ora possibili solo per le coppie sposate, anche alle coppie conviventi, alle coppie omosessuali e ai single. “Sui diritti civili c'è stato un passaggio in avanti straordinario, ma è solo il primo passo, non è un punto di arrivo, il percorso è ancora lungo, e la prossima settimana si parte con il ddl adozioni". Lo ha detto Debora Serracchiani, vicesegretario nazionale del Partito Democratico. Cosa ne pensi?"

Thumb pd lombardia Pd Lombardia



310x0 1402318352991 rainews 20140609143609373


Torna al forum


Dalla parte dei bimbi

La legge sulle unioni civili mi sembra adesso una legge più equilibrata di come era stata proposta. Da genitore ed educatore sono per snellire l'iter procedurale che porta alle adozioni per le famiglie eterosessuali. Secondo me, il diritto ad avere un papà ed una mamma e' per i figli. Non viceversa. Personalmente non vedo un diritto di chiunque ad avere figli ad ogni costo,solo perché la scienza la permette o perché un adulto vuole soddisfare una sua voglia o peggio per dimostrare che può tutto, oltre ogni limite, come mi pare abbia fatto Vendola, a danno di una innocente creatura ed una giovane madre sfruttata. Il caso Vendola mi ha confermato come sia meglio evitare la legge che porti alle adozioni da parte di due papà' o di due mamme, o peggio all'utero in affitto.

User avatar thumb default 4efaf94d889224d1d2250e3d84890199ec16e68a4786cdb6f559e58191c5c729

Marco Lagana Mi permetto di aggiungere che non è provata l'assenza di impatti psicologici sui bambini, soprattutto in un contesto come l'Italia dove si rischierebbe di usare i bambini come cavie da laboratorio. Chi è genitore sa quanto è' importante che i bimbi abbiano una mamma e un papà (che si vogliano bene naturalmente).

Emanuele Crociani E invece le ricerche in campo socio-psico pedriatico assicurano che non c'è nessuna differenza nello sviluppo psicocognitivo tra bambini cresciuti in famiglie omogenitoriali rispetto ai bambini cresciuti in famiglie 'tradizionali' . Ascoltiamo la scienza.