"Adozioni per tutti", cosa ne pensi?

"E’ allo studio una bozza di legge targata PD che estende le adozioni, ora possibili solo per le coppie sposate, anche alle coppie conviventi, alle coppie omosessuali e ai single. “Sui diritti civili c'è stato un passaggio in avanti straordinario, ma è solo il primo passo, non è un punto di arrivo, il percorso è ancora lungo, e la prossima settimana si parte con il ddl adozioni". Lo ha detto Debora Serracchiani, vicesegretario nazionale del Partito Democratico. Cosa ne pensi?"

Thumb pd lombardia Pd Lombardia



310x0 1402318352991 rainews 20140609143609373


Torna al forum


Adozioni per tutti, diritti uguali per tutti.

A meno che non vi sia un'unanime convergenza scientifica secondo cui nelle famiglie etero-genitoriali i bambini siano oggettivamente più tutelati, difesi e protetti che in unità familiari miste od omo-genitoriali, è palese che il diritto di adozione vada esteso al maggior numero di coppie che si rendono disponibili a farlo, indipendentemente dal sesso dei componenti della coppia. Trovo incomprensibile come tanti di noi, ovviamente in buona fede, continuino a sostenere che 'prima vengono i bambini' e che in ragione di questa priorità ci debba essere un divieto ad adottare se i due genitori sono dello stesso sesso: in quali tipi di famiglie avvengono abusi, stupri e violenze, in quelle 'normali' o in quelle omosessuali? Se fosse giuridicamente acquisito che i bambino hanno bisogno di una mamma (femmina) e di un papà (maschio), perché non è obbligatorio risposarsi per i vedovi, od obbligatorio sposarsi per le madri single (rese tali, naturalmente, da tanti maschi eterosessuali)? Smettiamo di avere paura della realtà, e smettiamo di illuderci che, proprio mentre in questo momento un manufatto umano sta esplorando Marte e mentre l'aspettativa di vita delle persone non è mai stata così alta grazie ai farmaci e alla medicalizzazione dell'esistenza, l'unico baluardo della naturalità debba essere un organismo come la famiglia, che è invece totalmente e profondamente umano, e perciò suscettibile degli inevitabili (e benemeriti) miglioramenti che la civiltà gradualmente infonde. Cerchiamo di avere, tutti, almeno un po' del coraggio che sta avendo il mondo, anche suo e nostro malgrado. Adozioni per chi se ne dimostra degno: poiché la dignità genitoriale non appartiene al genere sessuale, ciò significa semplicemente adozioni per tutti, diritti uguali per tutti.

User avatar thumb default 4efaf94d889224d1d2250e3d84890199ec16e68a4786cdb6f559e58191c5c729