Governo, cosa dovrebbe fare il PD?

A pochi giorni dal secondo round di consultazioni al Quirinale, quale posizione dovrebbe assumere il Partito Democratico nei confronti degli altri schieramenti e riguardo alla formazione del nuovo Governo?

Thumb pd lombardia Pd Lombardia



Giardiniquirinale2017 700x505


Torna al forum


In vista dell'Assemblea del 21 aprile

Non credo che ci si possa alleare con un movimento che multa con 100.000 euro i parlamentari che dissentono dal capo politico e che non permette la copertura degli eventi ad un giornalista de La Stampa per motivi personali e quindi politici. La natura di questo movimento è chiaramente antidemocratica. Mi aspetto che il partito democratico combatta i totalitarismi e non che li sostenga. Senza contare che un governo M5S-PD sarebbe sotto il tiro perenne di Salvini, avrebbe una maggioranza risicata e non si capisce che linea politica dovrebbe seguire.

Un governo c'è già, ed è quello di Gentiloni. Quando prendi il 5% di TIM usando Cassa Depositi e prestiti e ti appresti a preparare l'ossatura del DEF con Lega e 5 Stelle non sei un governo per gli affari correnti ma qualcosa di più. Gli Italiani non hanno premiato le nostre scelte al governo ed hanno ascoltato gli egoismi della Flat Tax, dell'abolizione della Fornero e del reddito di cittadinanza. Noi non siamo riusciti a spiegare che il paese va tenuto insieme, in una visione solidaristica e non egoistica che guarda solo ai piccoli egoismi. Ripartiamo dall'opposizione, costruendo un partito che sappia unire le ragioni degli uni e degli altri e le faccia diventare aspirazioni. Non un partito rissoso destinato alla sconfitta ma una comunità unita negli ideali e nella visione di insieme pronta a governare le sfide del terzo millennio.

User avatar thumb default 4efaf94d889224d1d2250e3d84890199ec16e68a4786cdb6f559e58191c5c729

Francesco Pezzolini Io auspico il ritorno di Renzi , il suo governo aveva ridato una speranza all'Italia di per rinascere e competere con gli altri grandi paesi, la speranza di un rinnovamento della burocrazia di questo paese ingessato dalle mille leggi e leggine e dalla cappa pesante del giornalismo asservito ai poteri forti che rifuggono dal rinnovamento per non perdere i loro privilegi. Purtroppo gli italiani si fanno sempre abbindolare da coloro che parlano alla nostra pancia salvo accorgersi in ritardo che quelle promesse erano irrealizzabili. Quindi io direi opposizione dura e pura o in alternativa Governo del Presidente con tutti dentro senza essere succubi di nessuno..

Sandra Caccia Idem.