Governo, cosa dovrebbe fare il PD?

A pochi giorni dal secondo round di consultazioni al Quirinale, quale posizione dovrebbe assumere il Partito Democratico nei confronti degli altri schieramenti e riguardo alla formazione del nuovo Governo?

Thumb pd lombardia Pd Lombardia



Giardiniquirinale2017 700x505


Torna al forum


Pragmatismo

Non credo che esista una vocazione precostituita all'opposizione, cosa riscontrata solo in certa sinistra.
L'opposizione si può fare solo dopo che si sia costituita una maggioranza che non ci veda coinvolti e che abbia un programma non condivisibile. Fino ad allora abbiamo il dovere di essere presenti sulla scena politica con il nostro programma anche se non ha ottenuto il consenso elettorale che ci saremmo aspettati. La nostra posizione attuale è semplicemente "noi stiamo a guardare" e non è sicuramente una posizione che può far accrescere i nostri consensi.
Abbiamo il dovere di essere parte attiva in ogni momento, mettendo in evidenza le contraddizioni degli avversari e riproponendo la nostra ricetta di sviluppo possibilmente integrata con quanto emerso dalle assemblee dei Circoli nell'ultimo mese.
Questo non vuol dire diventare la stampella di qualcuno, ma costringere gli avversari all'angolo, far emergere le contraddizioni di una campagna elettorale fatta solo per vincere le elezioni, non per risolvere i problemi del Paese.
La Politica ci ha abituato che tutto è possibile a seguito di una trattativa, ma deve essere chiaro da subito che non dobbiamo risultare noi i colpevoli delle incapacità e dei ripensamenti altrui.

User avatar thumb default 4efaf94d889224d1d2250e3d84890199ec16e68a4786cdb6f559e58191c5c729