Riforma costituzionale, SI o NO?

Dopo il voto alla Camera della sesta ed ultima lettura della riforma costituzionale, a decidere saranno i cittadini con il referendum confermativo del prossimo autunno. Con la riforma viene superato il bicameralismo perfetto (modificando funzioni e composizione del Senato), abolite le province e il CNEL, riviste le competenze tra Stato e Regioni, modificate le soglie per l'elezione del Presidente della Repubblica, per i referendum abrogativi e le leggi di iniziativa popolare. Cosa ne pensi?

Thumb pd lombardia Pd Lombardia



Costituzione italiana


Torna al forum


Al passato GRAZIE, AL FUTURO SÌ!

Sì - CASA PER CASA, Quartiere per Quartiere, STRADA PER STRADA
Sì - la Passione, il Coraggio, le Idee e il coraggio alla Riforma Costituzionale
Sì - È un voto assolutamente libero da questo genere di condizionamenti. Ebbene, sia nel '74 per il divorzio, sia, ancor di più, nell'81 per l'aborto, gli italiani hanno fornito l'immagine di un paese liberissimo e moderno, hanno dato un voto di progresso. Al nord come al sud, nelle città come nelle campagne, nei quartieri borghesi come in quelli operai e proletari. Nelle elezioni politiche e amministrative il quadro cambia, anche a distanza di poche settimane.
Sì - «Se i giovani si organizzano, Sì impadroniscono di ogni ramo del sapere “la riforma Costituzionale e lottano con i lavoratori, pensionati e avere il coraggio delle riforme, non c’è scampo per un vecchio ordine fondato sul privilegio e sull’ingiustizia negando un futuro miglio alle nuove generazioni». Brescia dice Sì.

Thumb foto celso vassalini