Riforma costituzionale, SI o NO?

Dopo il voto alla Camera della sesta ed ultima lettura della riforma costituzionale, a decidere saranno i cittadini con il referendum confermativo del prossimo autunno. Con la riforma viene superato il bicameralismo perfetto (modificando funzioni e composizione del Senato), abolite le province e il CNEL, riviste le competenze tra Stato e Regioni, modificate le soglie per l'elezione del Presidente della Repubblica, per i referendum abrogativi e le leggi di iniziativa popolare. Cosa ne pensi?

Thumb pd lombardia Pd Lombardia



Costituzione italiana


Torna al forum


Perchè NO

La proposta di riforma costituzionale deve essere approvata larga maggioranza e non a colpi di fiducia.

User avatar thumb default 4efaf94d889224d1d2250e3d84890199ec16e68a4786cdb6f559e58191c5c729

Aldo Ponti Larga maggioranza ?? Se ben ricordo (per aver letto) durante le discussioni dei Costituenti nessuno perché in disaccordo o perché nettamente contrario uscì dall'aula per fare saltare la costruenda Costituzione.... Mi sembra che pe le modifiche lo spirito della ricerca dei accordi a ogni costo non si sia più manifestato... Il M5S non è disposto a parlare con gli infetti (tutti i non M5S), quel che rimane del polo della libertà esce dalla discussione per l'elezione di Mattarella e poi sputa anche su le cose che erano d'accordo... in altri tempi (bicamerale) la lega non si presenta perché è per la secessione... quando si parla di argomenti che possono toccare gli interessi del capo del polo delle liberta viene insabbiato tutto.... La ricerca utopistica della larga maggioranza serve solo per no toccare nulla... paura del nuovo!