In Lombardia non è andato tutto bene, È ORA DI CAMBIARE

Con quanto è successo durante la pandemia è chiaro che il sistema sanitario regionale della Lombardia va riformato. In agosto scade la sperimentazione iniziata nel 2015. Cambiamolo insieme, dicci come la pensi.

Thumb pd lombardia Pd Lombardia



Banner quardato


Torna al forum


Cambiare la sanità lombarda, utilizzare i fondi del MES.

In Lombardia non è andato tutto bene, i numeri purtroppo li conosciamo tutti.
Ricominciare significa, prima di ogni altra cosa, non ripetere gli stessi errori.
Ne siamo convinti, per questo con tutte le altre opposizioni in Consiglio Regionale abbiamo chiesto l’istituzione della commissione regionale d’inchiesta per appurare le responsabilità politiche e amministrative.
Il servizio sanitario lombardo, così come è stato plasmato dal centrodestra, non ha retto all’impatto della pandemia: la gestione degli ospedali confusa, il fallimento della medicina territoriale, la mancanza di dispositivi di protezione individuale, le drammatiche scelte sulle RSA, il flop dell’ospedale in Fiera a Milano.
Sia chiaro le eccellenze c’erano e rimangono: la sanità lombarda è stata fatta dalla grande capacità di medici, infermieri, professionisti. Tanti ospedali rappresentano una vera eccellenza nel territorio nazionale e hanno una grande capacità di cura e di innovazioni terapeutiche e di ricerca.
L’onda d’urto del Covid-19 ha messo a nudo i limiti del modello lombardo e ha aggiunto nuovi inquietanti problemi che sono ricaduti sul sistema, sugli operatori, sui malati e sui cittadini.
E’ tempo di cambiare radicalmente, entro la fine di quest’anno andrà in scadenza la sperimentazione del modello di sanità lombardo, voluto dalla Giunta Maroni e proseguito dalla Giunta Fontana.
L’impegno che ci prendiamo è di costruire un progetto alternativo, partendo dal dialogo e dal confronto con il complesso del mondo sanitario e scientifico, con gli amministratori locali, con i cittadini.
Pdlatua, questo spazio, ha esattamente questo significato: raccogliere idee e proposte per far sentire la voce dei lombardi, dì la tua.
Aggiungo, per parte mia, che una grande opportunità derivi dalla linea di credito, senza condizionalità e con tassi prossimi allo 0, offerta dal meccanismo europeo di stabilità. Secondo alcune proiezioni una cifra intorno ai 6 miliardi di euro potrebbe essere a disposizione della Lombardia. Sono risorse fondamentali a cui la Lombardia dovrebbe dire si senza tentennamenti, sapendo che non possono andare a finanziare ciò che non ha funzionato ma che devono essere indirizzate ad un progetto di cambiamento. Che ne pensate?

User avatar thumb default 4efaf94d889224d1d2250e3d84890199ec16e68a4786cdb6f559e58191c5c729