Riforma della sanità

Il Consiglio regionale dal 14 luglio sarà impegnato a discutere della riforma sanità lombarda. Un cambiamento era necessario, per far fronte ai nuovi bisogni, dovuti principalmente all’invecchiamento della popolazione, ma anche per chiudere una stagione segnata da gravi scandali. La necessità del cambiamento, il Pd, l’ha sempre sostenuta: siamo stati i primi a presentare un progetto di riforma e abbiamo incalzato senza sosta Maroni perché desse seguito agli annunci. Il testo della maggioranza, però, è solo una riforma della governance, una ridefinizione della mappa degli ospedali, che pure sta suscitando sui territori molte perplessità, dove non aperto malcontento. Durante i lavori di commissione abbiamo chiesto le audizioni di circa cento tra associazioni, operatori e portatori di interesse. Sono rimasti inascoltati, se non da noi. Porteremo le loro richieste in Aula, insieme alle nostre proposte per cambiare davvero la sanità lombarda. Cosa ne pensate?

Thumb pd lombardia Pd Lombardia



Volsan pdlatua


Torna al forum


Per un sistema socio-sanitario che dia risposte ai lombardi

Abbiamo iniziato in Aula la discussione sulla cosiddetta riforma della Sanità lombarda. La Maggioranza ci ha letteralmente impedito di discuterne in Commissione Sanità: dopo aver litigato per un anno al suo interno, quando ha trovato un accordo ha votato tutto in due sedute di Commissione facendo decadere tutte le proposte della minoranza senza entrare nel merito. E ora in Aula la stessa maggioranza ripropone una raffica di ulteriori emendamenti che vanno a cambiare ancora il testo, in corsa... È mortificante, non solo per l'Istituzione regionale, non solo per la Politica, ma soprattutto per i lombardi, perché da un tale metodo non può che nascere una soluzione pasticciata. Integrazione socio-sanitaria, presa in carico, continuità assistenziale, equità della compartecipazione, prevenzione, partecipazione degli enti locali, risposte alle nuove fragilità, eliminazione delle ingerenze della politica, controlli di appropriatezza.... Sono tutti temi che rischiano di rimanere pure declamazioni in una non-riforma che si riduce ad alcuni accorpamenti di aziende: si rivedono i contenitori senza agire sui contenuti... Ma noi non molliamo: la battaglia che stiamo conducendo in Aula ha l'ambizione di portare in legge le nostre proposte di merito, nell'interesse dei lombardi

User avatar thumb default 4efaf94d889224d1d2250e3d84890199ec16e68a4786cdb6f559e58191c5c729